UNISOST, un ecosistema di competenze

fiore+hub

Cos’è l’Università della Sostenibilità?

Unisost è un progetto formativo innovativo dove competenze, esperienze e visioni future si mescolano in un percorso di conoscenza e scambio tra docenti e studenti. L’Università della Sostenibilità forma esperti green con competenze trasversali, figure che il mercato odierno ricerca con grande interesse.

Perché Unisost dovrebbe interessare proprio a me?

Sei un professionista o uno studente, hai seguito un percorso scientifico o umanistico e nella tua realtà professionale e di studio ti confronti giornalmente con i temi della sostenibilità, volendo fare di questo una professione? Unisost è un percorso formativo multidisciplinare che ti permette di imparare ed esperire tutte le aree disciplinari che ruotano intorno alla sostenibilità: economica, innovazione sociale, partecipativa, ambientale e progettazione integrata. Unisost è flessibile, puoi iniziare e terminare quando vuoi, ha un profilo internazionale (è parte di una rete di università operanti in Portogallo, Regno Unito e Paesi Bassi) e ha costi contenuti (puoi pagare a modulo, secondo le tue esigenze).

Cosa e come si studia?

Le cinque aree tematiche (economica, innovazione sociale, partecipativa, ambientale e progettazione integrata) sono trattate grazie a moduli teorici e pratici. La prima annualità prevede 120 ore di formazione, mentre la seconda ne prevede 100. Si comincia con l’area progettazione integrata: il primo modulo in programma riguarda le transition towns, passando poi per la pianificazione integrata del ciclo cibo/energia, le food policies e due laboratori, lavorare come esperto di sostenibilità e sviluppo di un progetto territoriale di mobilità sostenibile.

Quando si inizia e dove?

L’anno accademico inizia quando vuoi tu. Puoi iscriverti all’area che più ti interessa e poi decidere se e come continuare con gli altri corsi, costruendo autonomamente il tuo piano di studi. Tutte le lezioni si svolgeranno in Cascina Cuccagna, ideale ponte fra città e campagna a due passi dal centro di Milano.

Come ci si iscrive?

Se hai bisogno di più informazioni o se ti vuoi iscrivere, puoi fissare un incontro conoscitivo con Giacomo Petitti, responsabile del progetto, che ti presenterà l’Università e ti aiuterà a capire quale sia il percorso di studio migliore per te. Puoi scrivere a giacomo.petitti@assesta.it

SCARICA LA PRESENTAZIONE COMPLETA

 

 

Green jobs e nuove mentalità

lungo la Roadmap EU 2050

L’Università della Sostenibilità è stata progettata dell’associazione Economia e Sostenibilità ed è volta ad organizzare corsi di alta formazione, conferenze e laboratori. Nell’attuale momento di immobilità economica e sociale, il settore delle professioni legate alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico è uno dei pochi che conserva dinamismo. I cosiddetti green jobs sono previsti in espansione, seppur con proiezioni molto diverse a seconda degli investimenti.

Non esiste tuttavia in Italia un percorso di alta formazione aperto e interdisciplinare capace di creare le conoscenze e le competenze culturali e operative per adeguare il nostro sistema economico alle sfide ambientali richieste dal pianeta e dalle politiche UE. Il tema delle economie ecologiche viene solitamente proposto puntando o su una visione tecnicistica, o su un approccio limitato ad interventi puntuali, oppure ancora su principi relativi al futuro del pianeta senza che vengano affrontati i nodi teorici e pratici per la loro attuazione.

L’università della sostenibilità di EStà si propone di rispondere alle sfide poste da una realtà sempre più interconnessa e sempre più flessibile, formando professionalità capaci di integrare economia, finanza, scienza naturale, competenze di progettazione, competenze organizzative e riflessioni strategiche. La parola chiave è resilienza.
Un esperto di sostenibilità deve possedere non solo competenze tecniche ma anche trasversali. Deve essere culturalmente biodiverso per poter affrontare i cambiamenti della società, così come gli ecosistemi lo sono per affrontare gli shock ecologici.


Un’Università flessibile ed accessibile

edftyI corsi di alta formazione dell’Università della sostenibilità sono aperti a chiunque. Si articolano in moduli formativi e laboratori inerenti a 5 campi:

  1. Progettuale integrato
  2. Ambientale
  3. Economico
  4. Di innovazione Sociale
  5. Partecipativo

L’accesso è flessibile, l’anno scolastico può essere iniziato in qualunque momento e il piano formativo creato in funzione dei propri interessi e bisogni.

Ogni annualità completa è composta da circa 120 ore di formazione teorica e pratica concentrata nelle giornate di venerdì e sabato; il rapporto qualità prezzo è pensato per garantire un’accessibilità allargata a chiunque voglia acquisire un profilo da esperto di sostenibilità integrata (neolaureati, professionisti, imprenditori, amminstratori pubblici, cittadini attivi)

Il luogo di svolgimento dei corsi è la splendida sede di Cascina Cuccagna, ideale ponte tra città e campagna nel centro di Milano